Login  

   

Conferenza: La radio nella scuola.

Associazione Radioamatori Italiani (Sezione A.R.I. di Mondovì) e l'Istituto di Istruzione Superiore “Gianfrancesco Cigna” di Mondovì.

Grazie all’impegno che la Sezione A.R.I. di Mondovì ha rivolto, da ormai più di vent’anni, nei confronti delle scuole, si è potuto ripetere - sabato 4 maggio - l’incontro presso la nostra sede con gli studenti della classe quarta del Corso di Elettronica e Telecomunicazioni dell’Istituto di Istruzione Superiore Statale “G. Cigna” di Mondovì, accompagnati dal Prof. Renzo Denina.

Questo appuntamento che rientra nell’ambito del progetto “La radio nelle Scuole” - attività prevista nel programma nazionale sviluppato tra il MIUR e l’A.R.I. (Associazione Radioamatori Italiani) - si è svolto, per il secondo anno consecutivo, all’interno della Porta di Carassone - sede della nostra Sezione – ed ha avuto come principale obiettivo quello di avvicinare i futuri tecnici ad uno specifico settore delle telecomunicazioni, del quale i radioamatori si occupano.

I radioamatori monregalesi hanno inteso fornire un ulteriore e particolare contributo educativo e didattico ad uno dei molteplici progetti inseriti dall’ I.I.S. “Cigna” nel POF (Piano dell’Offerta Formativa), consolidando ancor più la pluriennale continuità e la proficua collaborazione con questa Scuola Secondaria di 2° grado.

Gli studenti sono stati suddivisi in due gruppi e la “lezione” è stata svolta riducendo la parte teorica all'essenziale, cercando di attirare l’attenzione con molteplici esempi, nonché con l’ausilio delle strumentazioni ed apparecchiature radioamatoriali predisposte.

Gli studenti, molto motivati, hanno seguito le diverse fasi dell’incontro con serietà, interagendo e ponendo in luce la loro preparazione tecnico-scientifica. Con una decina di loro sarà possibile dare maggior prevalenza alla parte pratica, in un prossimo venerdì pomeriggio, con la costruzione di un’antenna applicando, così, i concetti teorici appresi. 

Durante la mattinata si è potuto realizzare un interessante collegamento radio con Ivo IZ0MQN, stazione “portatile”, trasmittente dal Castello Baccaresca di Gubbio, il quale ha augurato agli studenti che l’esperienza che stavano vivendo potesse arricchire ulteriormente il loro bagaglio di conoscenze e d’informazioni, utili per il loro futuro professionale.

 

Si è ricordato agli studenti che lo Stato Italiano, al pari di quasi tutti gli Stati del mondo, ha individuato nei radioamatori un bene prezioso per lo sviluppo culturale della Nazione ed un valido aiuto in tutte le situazioni di calamità naturale. Occorre non dimenticare che i Radioamatori sono chiamati a prestare il loro servizio sia nelle strutture della protezione civile sia per fornire un supporto di tipo professionale alle telecomunicazioni di emergenza.

L’operosissima Sezione A.R.I. di Mondovì, composta da un gruppo affiatato e professionalmente ben preparato di Radioamatori della nostra città e del Monregalese, è stata bel lieta di porre in atto tale collaborazione, voluta dal Dirigente Scolastico Prof. Antonio Rimedio e dal Prof. Renzo Denina IZ1NDE, docente di Telecomunicazioni e referente del progetto “La radio nella Scuola”.

 

A loro va il nostro sincero ringraziamento, con l’auspicio che queste importanti mattinate di studio possono ancora ripetersi in futuro.

I Relatori dell’incontro, rappresentanti della Sezione A.R.I. di Mondovì, sono stati Massimo Balsamo IK1GPG, Claudio Albesiano IW1FLR coadiuvati da Betty Sciolla IK1QFM, Edo Ambrassa IW1EVQ e Riccardo Pareto IW1GPR.

Sul sito della Sezione A.R.I. di Mondovì (http://www.dcia.it/sezione) e possibile visionare le nostre attività.

 

Sezione A.R.I. di Mondovì

 

 

 

 

 

articolo comparso su targatocn.it

articolo comparso su cuneooggi.it

articolo comparso su l'Unione Monregalese

articolo comparso su grandain.com

 

   

Quanti siamo

Abbiamo 230 visitatori e nessun utente online

   

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione. Informativa - Cookies policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori informazioni