Login  

   

IQ1BP/p – Attivazione Oasi Crava-Morozzo (IFF-066)

5 giugno 2011

Da tempo, con il prof. Enrico Rinaldi, si è instaurato un bellissimo rapporto suggellato con l

 

’impegno di programmare, ogni qualvolta ci sia occasione, una trasmissione radio all’interno dell’Oasi di Crava-Morozzo di cui lui è il Direttore e l’occasione si è presentata con la manifestazione “Italiae 150 - eventi in piazza per ri-disegnare l’Italia” progetto di rete nazionale per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, a cura del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea ed in collaborazione con il Comune di Rocca de’ Baldi, Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado di Rocca de’ Baldi, dalla Riserva Naturale Oasi LIPU di Crava Morozzo e con il Patrocinio della Provincia di Cuneo.

 

Tre soci della Sezione A.R.I. di Mondovì, liberi da impegni familiari, si sono impegnati nella realizzazione di questa attivazione che non si è mostrata per niente asciutta.

Edo IW1EVQ, Massimo IK1GPG e Betty IK1QFM si danno appuntamento alle 14.15 (dopo la partenza della moto GP) e si dirigono al centro del paese di Crava; ci raggiunge il Prof. Rinaldi con il quale ci si dirige verso la Foresteria, proprio al centro dell’Oasi. Percorriamo quasi un chilometro di strada sterrata in mezzo alla boscaglia, già impregnata d’acqua piovana ed arriviamo in un posto meraviglioso, immerso in una quiete immensa. Visitiamo la foresteria e subito dopo ci mettiamo al lavoro, nonostante la scrosciante pioggia, nel piazzare l’antenna e le apparecchiature radio.

 

Un paio di chiamate a vuoto ma poco dopo si scatena il pile-up che ci porta a collezionare 155 QSOs in meno di due ore, tra cui VE3EXY dal Canada e parecchi russi asiatici, nonostante il QRN elevato per il temporale. A seguito poi del netto peggiorare delle condizioni atmosferiche decidiamo di smontare tutto. La strada in mezzo ai boschi al ritorno è praticamente invasa dall’acqua e ci è mancato poco che rimanessimo bloccati dal fango.

Un particolare ringraziamento va al Rag. Curti Bruno, Sindaco del Comune di Rocca de’ Baldi, che durante la manifestazione all’interno della bocciofila, ha sottolineato la presenza dei Radioamatori di Mondovì che hanno “fatto volare nell’etere” il nome di Rocca de’ Baldi e dell’Oasi e che si è reso disponibile ad ospitarci in altre future manifestazioni.  Sulle note dell’Inno di Mameli della Filarmonica Morozzese si è conclusa per noi questa interessante giornata segnata dalla copiosa pioggia.

 

   

Alla prossima attivazione prevista per domenica pomeriggio da una località ancora da definire.

Betty  IK1QFM e Massimo IK1GPG

   

Quanti siamo

Abbiamo 82 visitatori e nessun utente online

   

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione. Informativa - Cookies policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori informazioni